SSH e autenticazione tramite chiavi

Se avete bisogno di collegarvi in ssh ad una macchina remota ma non volete inserire ogni volta la password questa è la guida che fa per voi. Diamo per scontato che sulla macchina remota ci sia il pacchetto ssh installato e configurato e che state eseguendo la guida da un pc con una qualsiasi distribuzione Gnu/Linux. Il primo comando che impartiremo alla nostra macchina genererà una coppia di chiavi: una privata da mantenere al sicuro e non condividere con nessuno ed un’altra pubblica che provvederemo a caricare sul server. Apriamo il terminale e digitiamo il seguente comando: ssh-keygen Vi verrà chiesto se volete cambiare nome e percorso ai file generati (di default vengono salvati nel percorso /home/nome_utente/.ssh/ con nome id_rsa) e se volete proteggere la chiave privata con una password. Se non avete esigenze particolari lasciate il nome di default e la chiave senza password. Nel caso inseriate una password, ricordatevi che durante il processo di autenticazione sulla macchina remota vi verrà comunque chiesta la password per decriptare la chiave privata. Una volta generate le chiavi, non resta che trasferire quella pubblica sul nostro server. Da terminale: ssh-copy-id -i /home/nome_utente/.ssh/id_rsa.pub nomeutentemacchionaremota@indirizzoipmacchinaremota Una volta inserita la password della macchina remota, se tutto è stato fatto correttamente avremo la conferma che la nostra chiave è stata aggiunta. Non ci resta che provare a collegarci alla nostra macchina remota senza inserire alcuna password! Se riscontrate dei problemi non esitate a contattarci nei commenti.

Lascia un commento

× Possiamo aiutarti?

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e di terze parti. Privacy Policy